Per poter visualizzare tutti i contenuti è necessario avere la versione attuale di Adobe Flash Player.

Intro my ALPS Homepage my ALPS Extra my Photos Extra my Videos Extra Nuova Intestazione Test Music Extra my Photos Rocciamelone Chaberton Moncenisio Caserma Malamot Moncenisio Lago Moncenisio Colle Met - Savine - Clapier Moncenisio Fort De Turra Jafferau Avanzà - Giusalet Valle Stretta Monti della Luna Sentiero dei 2000 Pramand, Valle Argentera Pian Gelassa Colombardo Colle Bione Vaccarone Vaccarone, Giusalet Valle d'Inverno Fiori e Piante PHOTOS EXTRA TEST Dolomiti - Forcella della Neve Dolomiti - Tre Cime di Lavaredo Dolomiti - Forcella dei Laghi Dolomiti - Monte Piana Monviso my Videos Alla scoperta di Bardonecchia Informazioni su Bardonecchia Bardonecchia Le Frazioni Le Valli La Valle della Rho La Valle Stretta La Valle Stretta 2 La Valle Frejus La Valle di Rochemolles La Valle di Rochemolles 2 Estate Inverno La Storia Contatti Valle da visitare Indice 

La Valle Stretta

Da Bardonecchia si percorre in macchina la strada che va in direzione delle frazioni Les Arnaud e Melezet e si raggiunge il Pian del Colle sovrastato dalla bellissima Guglia Rossa (2450 m). Superato il confine italo-francese e lasciata a sinistra la strada che a ripidi tornanti sale verso il Colle della Scala, si prosegue lungo la valle dominata dall'imponente muraglia della Parete dei Militi, ottima palestra per il "free climbing", per giungere infine alla frazione Grange di Valle Stretta, dove si trovano il Rifugio Re Magi e il Rifugio 3° Alpini (1790 m). Da questo punto la circolazione alle auto è vietata, e si può proseguire solamente a piedi o in mountain bike.Imboccando un sentiero ben tracciato, che sale nella fitta pineta alla sinistra dei rifugi, si può effettuare una facile passeggiata che in poco più di un’ora porta all'ampio e panoramico Colle di Thures (2190 m) con i suoi due laghetti. In primavera i verdi prati attorno ai due laghi, dimora di numerose famiglie di marmotte, si trasformano in una spettacolare tavolozza di colori per la presenza di una enorme quantità di fiori di montagna. Volendo invece proseguire a piedi oltre i rifugi, lungo l'ampia mulattiera, in mezz'ora si può raggiunge il suggestivo Lago Verde e, successivamente, il Ponte della Fonderia (1911 m), incantevole radura in mezzo ai larici vicino ad un torrente, luogo ideale per il picnic e punto di partenza per tutte le escursioni nell'alta Valle Stretta. Da qui, superando la bastionata che circonda il Ponte della Fonderia, si possono raggiungere numerosi e splendidi laghi di alta montagna; i più suggestivi sono i laghi Lavoir, e Peyron. Tra le numerose escursioni, vi è quella per il monte Thabor che si può raggiungere in circa tre ore e mezza dal Ponte della Fonderia. Questa classica gita, compiuta ogni estate da centinaia di turisti , ha un percorso molto facile, ma abbastanza faticoso nella parte finale per la quota che si raggiunge di 3177 metri. Sulla vetta si trova una cappella dedicata alla Madonna Addolorata di origini antichissime e ricostruita nel 1648.Il nome Thabor venne dato alla montagna nel XIV secolo da un pellegrino che, ritornando da un viaggio in Terra Santa, volle in tal modo ricordare il monte della Trasfigurazione che sorge in Galilea.Da qui è possibile ammirare un superbo pesaggio sulle grandi vette e sui ghiacciai del vicino Delfinato francese.

Valle Stretta

Sei il visitatore

numero

Giovanni Rolando

Website

Bardonecchia

Alla scoperta di

Torna su

Le Valli di

Bardonecchia

Alla scoperta di

Bardonecchia

Giovanni

Rolando

Website


http://www.bardonecchia.it/ http://www.bardonecchia.it/